testatina_dproject

Incontri

icona_puntini
…..Incontri….. è una sperimentazione collettiva che si è tradotta in un progetto espositivo tenutosi nella Baracca sul mare dal 6 al 20 giugno 2015.Quattro anime creative hanno condiviso la propria arte e dedicato un tempo e uno spazio per dare vita a una nuova sinfonia artistica che è sintesi e sublimazione dell’essenza di ognuno dei partecipanti.
Daniela Dallavalle – artista e designer, Benedetto Consorti – maestro dell’Accademia dei Sartori, Carlotta Bertelli – fotografa e light painter, e Gianluca Guaitoli – hair-designer e image art-director, uniti da una profonda sensibilità, hanno intrapreso un percorso di scoperta reciproca e sinergia artistica con un desiderio comune: quello di fare emergere attraverso la propria arte la luce interiore delle persone.
In mostra sono stati esposti alcuni modelli di un capospalla unico, risultato dell’abbraccio tra il rigore formale della tradizione sartoriale di Benedetto Consorti e lo stile libero di Daniela Dallavalle, da sempre impegnata a comunicare, attraverso la sua arte, la bellezza intrinseca degli oggetti e delle persone, sfidando convenzioni come “dentro-fuori”, “perfetto-imperfetto”, “uomo-donna”.
La giacca è stata battezzata “Lui e Lei” poiché non crede nelle differenze di genere dettate dalle fattezze di un corpo, ma solo negli individui completi, in cui l’universo maschile e quello femminile convivono. Si tratta di una giacca universale ma personalizzatissima.
La fodera, infatti, riporta sul lato del cuore, la riproduzione su tessuto di un “ritratto dell’anima”: un disegno in china che Daniela Dallavalle realizza in sessioni di incontro con le persone, trasformando le emozioni che legge nei loro occhi in un linguaggio iconografico segreto che ne racconta, attraverso segni, l’identità più profonda.
A fianco alle opere sartoriali, danzavano su kakemono di carta giapponese sospesi, le fotografie intimiste di Carlotta Bertelli e Gianluca Guaitoli. Gli artisti hanno saputo catturare infatti nei ritratti in esposizione, realizzati con la tecnica del di light-painting, il momento in cui il corpo, avvolto nel buio e accarezzato da fasci di luce, comunica la propria anima.
testatina_dproject

Incontri

icona_puntini
…..Incontri….. è una sperimentazione collettiva che si è tradotta in un progetto espositivo tenutosi nella Baracca sul mare dal 6 al 20 giugno 2015.Quattro anime creative hanno condiviso la propria arte e dedicato un tempo e uno spazio per dare vita a una nuova sinfonia artistica che è sintesi e sublimazione dell’essenza di ognuno dei partecipanti.
Daniela Dallavalle – artista e designer, Benedetto Consorti – maestro dell’Accademia dei Sartori, Carlotta Bertelli – fotografa e light painter, e Gianluca Guaitoli – hair-designer e image art-director, uniti da una profonda sensibilità, hanno intrapreso un percorso di scoperta reciproca e sinergia artistica con un desiderio comune: quello di fare emergere attraverso la propria arte la luce interiore delle persone.
In mostra sono stati esposti alcuni modelli di un capospalla unico, risultato dell’abbraccio tra il rigore formale della tradizione sartoriale di Benedetto Consorti e lo stile libero di Daniela Dallavalle, da sempre impegnata a comunicare, attraverso la sua arte, la bellezza intrinseca degli oggetti e delle persone, sfidando convenzioni come “dentro-fuori”, “perfetto-imperfetto”, “uomo-donna”.
La giacca è stata battezzata “Lui e Lei” poiché non crede nelle differenze di genere dettate dalle fattezze di un corpo, ma solo negli individui completi, in cui l’universo maschile e quello femminile convivono. Si tratta di una giacca universale ma personalizzatissima.
La fodera, infatti, riporta sul lato del cuore, la riproduzione su tessuto di un “ritratto dell’anima”: un disegno in china che Daniela Dallavalle realizza in sessioni di incontro con le persone, trasformando le emozioni che legge nei loro occhi in un linguaggio iconografico segreto che ne racconta, attraverso segni, l’identità più profonda.
A fianco alle opere sartoriali, danzavano su kakemono di carta giapponese sospesi, le fotografie intimiste di Carlotta Bertelli e Gianluca Guaitoli. Gli artisti hanno saputo catturare infatti nei ritratti in esposizione, realizzati con la tecnica del di light-painting, il momento in cui il corpo, avvolto nel buio e accarezzato da fasci di luce, comunica la propria anima.